Arcangelo Cassiel

Se vuoi conoscere una potente preghiera all’Arcangelo Cassiel, lascia che ti dica che sei venuto nel posto giusto perché qui lasceremo una potente preghiera per te e conoscerai anche la storia dell’Arcangelo Cassiel e molto altro.

Arcangelo Cassiel, che significa Velocità di Dio, è il nome latino di un arcangelo nella religione giudaico-cristiana. A differenza di molti altri angeli, Cassiel è noto per osservare semplicemente gli eventi nel cosmo con poche interferenze . È l’angelo della solitudine e delle lacrime, e si dice che presiede alla morte dei re.

È spesso elencato come uno dei Sette Arcangeli ed è spesso associato al Settimo Cielo. Nella letteratura rabbinica, la Kabbalah è l’unico testo che collega l’identità degli angeli alle anime. La tradizione differisce nel numero di tipi di angeli, sebbene tutti mettano in relazione il numero di tipi di angeli con il cielo in un rapporto uno a uno.

Una delle visioni più antiche e comuni, divide gli angeli in sette classi. Un’altra tradizione dice che ci sono solo tre veri arcangeli e solo tre cieli. E poi c’è una terza tradizione, che unisce le due precedenti per un totale di dieci tipi di angeli. Ancora un’altra teoria collega i nomi degli arcangeli ai pianeti. Gli arcangeli sono anche chiamati angeli principali e sono chiamati angeli della presenza.

L’Arcangelo Cassiel, noto anche come Cafziel, Cafzyel, Caphziel, Casiel che significa che la velocità di Dio o Dio è la mia ira  è un angelo che appare in opere mistiche e magiche extracanoniche ebraiche, cristiane e islamiche, spesso come l’uno dei sette arcangeli, l’angelo di Saturno e in altre funzioni.

Potrebbe interessarti anche: Chi era Sant’Antonio da Padova

Chi è l’Arcangelo Cassiel

Dalle tenebre venne la luce, e da quella luce nacquero gli arcangeli, coloro che avrebbero guidato gli ordini degli angeli di Dio; coloro che avrebbero svolto i compiti più importanti nel grande piano di Dio per la sua più grande creazione, l’umanità.

Il più brillante di questi angeli era Cassiel, l’angelo della velocità di Dio, l’angelo della temperanza.

Storia dell’Arcangelo Cassiel

Cassiel è un membro dell’Ordine degli Arcangeli ed è, in quanto tale, il principe regnante del settimo cielo. Il settimo cielo è considerato il più sacro di tutti i santi, ed è lì che Dio siede sul suo trono.

Preghiera all’Arcangelo Cassiel

Glorioso Angelo Cassiel, tu che difendi i diritti di Dio, tu che sei nobile

Tu che sei il protettore dei giovani, delle famiglie e degli anziani,

Tu che sei la salvezza di migliaia di persone,

Imploro il tuo aiuto. Per favore guidami a superare tutti i disagi che sto attraversando

Si prega di intercedere per la sua risoluzione.

Vi chiedo un intervento rapido perché la mia richiesta è urgente

o guidami e proteggimi da coloro che vogliono farmi del male.

Guarda la tenerezza per i peccatori.

Amen!

Settimo cielo

Poiché Cassiel è il principe, è responsabile di chi può e non può entrare nel settimo cielo. Ciò è coerente con il fatto che, a differenza di altri arcangeli, Cassiel osserva gli eventi dell’universo senza interferenze, e anche l’associazione con l’essere il custode tra il nostro mondo e il prossimo.

I morti dei re

Sebbene sia riconosciuto principalmente come osservatore delle azioni dell’umanità, Cassiel è anche responsabile di presiedere alla morte dei re . Inoltre, si dice che abbia una posizione di vigilanza speciale su coloro che altrimenti sarebbero trascurati. In entrambe queste capacità, sembrerebbe avere responsabilità alle estremità polari dello spettro sul piano terrestre, mentre presiede alla disposizione di tutte le anime che appariranno davanti a Dio nel prossimo.

preghiera all'angelo cassiel

Mecenatismo

Cassiel è l’angelo protettivo di tutti i tipi di persone dimenticate o in uno stato di debolezza. Questi includono i bambini orfani e ridotti in schiavitù, i poveri e gli oppressi, gli oppressi da altri, gli oppressi e coloro che sono stati ingiustamente perseguitati.

Come angelo protettivo degli oppressi e dei perdenti, l’influenza di Cassiel può essere vista e sentita quando qualcuno è al suo peggio. Quando un orfano sente che non c’è futuro, sussurra che non è solo.

Quando un genitore perde il proprio figlio e non riesce a vedere oltre le lacrime, Cassiel intercede per aiutarlo a sciacquarlo in modo che possa vedere fino al giorno successivo. E quando una persona sente di non avere più nulla su cui vivere, Cassiel la prende in braccio e la porta avanti. In quanto specie imperfetta, l’ umanità ha bisogno dell’amore e del sostegno di Cassiel, e lui porta i nostri fardelli finché non possiamo portare di nuovo noi stessi.

È soprattutto l’angelo che insegna la serenità e la temperanza, affinché gli individui possano aprirsi per ricevere in sé il flusso della luce divina.

Cassiel è anche conosciuto nella fede islamica , ma poiché è il Guardiano del Settimo Cielo e la conoscenza di questo luogo è proibita ai mortali, sono disponibili pochissime informazioni islamiche specifiche.

Apparizione dell’angelo Cassiel

Cassiel appare come un uomo barbuto, che indossa una corona per rappresentare che è un principe del cielo. È spesso raffigurato mentre cavalca un drago e porta la lancia a cui è associato.

Potrebbe interessarti anche: Perché i battisti non credono nei miracoli

Deja un comentario